fbpx

Chi siamo è ciò che facciamo?

Chi siamo è ciò che facciamo?

Oramai è diventato comune identificare l’essere con il fare.
Chi siamo è ciò che facciamo, siamo il nostro lavoro, i nostri impegni, la nostra efficenza. Siamo la produttività e il risultato concreto.
Ci siamo dimenticati che siamo esseri umani, con bisogni, limiti, desideri profondi e sentimenti.
Non abbiamo più il tempo di dialogare con noi stessi, né di goderci il momento  presente, impegnati come siamo a rimuginare sul passato o a preoccuparci per il futuro.
Spesso abbiamo paura di fermarci, di rimanere in silenzio, come se tutto quello che abbiamo soffocato fino ad oggi potesse esplodere in un unico momento di dolore.
L’idea di un nostro scoppio emotivo ci fa desistere dall’intraprendere un viaggio dentro noi stessi e ci immobilizza, ma sappi che praticando la BCS non ti accadrà nulla del genere.
Nelle sedute sarai accompagnato con delicatezza e nel rispetto dei tuoi tempi alla riscoperta di uno spazio di quiete che risiede dentro di te, dove potrai riposare.
Verrai guidato all’ascolto del tuo corpo, riconquistando la consapevolezza che la maggior parte di noi ha perso.
Farai pratica con esercizi di respirazione e di visualizzazione, sostenuto dalla mia presenza attraverso il contatto.
Nel tempo, imparerai ad ascoltare te stesso, le tue sensazioni e i tuoi pensieri con la stessa benevolenza che riserveresti al tuo migliore amico!
Con la Biodinamica Craniosacrale, il tuo sistema rivelerà, in modo naturale e spontaneo, le proprie risorse accompagnandoti verso un benessere a 360 gradi.
Riscoprirai il posto in cui stare, la tua casa, ovvero te stesso. Finalmente tornerai nel tuo centro.
Durante il nostro viaggio molte risposte e risorse proverranno da te, anche quelle di cui non ti saresti mai aspettato l’esistenza!
Ogni sessione di BCS è un percorso di conoscenza e di accoglienza di sé, per comprendere ed esprimere chi siamo davvero.
Ti aspetto in studio, Veronica.