fbpx

Stress

Tocchi gentili per liberarsi dallo stress

Parliamo di rilassamento profondo

 

Quotidiano, leggero, pesante, psichico o fisico, causato da agenti interni o esterni alla persona, da cambiamenti, privazioni o perdite, da carichi di studio o da imposizioni, lo stress è una condizione di vita che riguarda la quasi totalità della popolazione, indipendentemente dall’età o situazione lavorativa.

E’ un vissuto emotivo che appare con un’ampia soglia di percezione;: c’è chi lo percepisce come una dimensione emotiva insostenibile, che invece non ne acquisisce nemmeno la piena consapevolezza, ma è e resta una condizione umana che chiede di essere ascoltata, compresa, gestita, risolta.

 

La pratica biodinamica craniosacrale, favorendo uno stato di rilassamento profondo e lavorando sui fluidi e sui micromovimenti del cranio, ma anche sul corpo nel suo insieme, grazie ai tocchi lenti e gentili dell’operatore, agisce sul sistema nervoso mettendo in moto dei meccanismi salutari di reazione allo stress, favorendo quindi un riequilibrio psicologico e restituendo uno stato di benessere psichico ed emotivo.

Ricordiamo che il “rilassamento profondo” porta ad un totale riequilibrio della sfera corporale, mentale ed emozionale.
Questo percorso, guidato dall’operatore che ne favorisce la gestione, non è uno stato di rilassamento passivo, di inerzia; ma uno stato in cui si ha accesso naturalmente a una dimensione di consapevolezza più sottile e più profonda.

 

Per questo motivo, a tutte le persone immerse in uno stato di stress, soprattutto se prolungato, è consigliato di iniziare il percorso Craniosacrale. L’empatia con l’operatore consentirà di fermarsi per capire le ragioni profonde del proprio stress e di iniziare a liberare le risorse utili per superare i blocchi e raggiungere uno stato di quiete e rilassamento.

Leggi l’esperienza di Michele:

“La mia esperienza con la Terapia Craniosacrale inizia due anni fa.

Stavo vivendo un momento di alta tensione emotiva e di grande demotivazione verso più aspetti della mia vita quotidiana. Ero ossessionato da mille problemi che si sono incastrati in quel periodo della mia vita e non vedevo un po’ di tregua.

Ho provato con un po’ di reticenza questo tipo di terapia, reticenza dovuta ad un impostazione culturale che mi diceva che solo i farmaci o le vacanze mi avrebbero fatto bene. Dopo la prima seduta, invece mi sono sentito subito meglio, mi sono finalmente sentito almeno per un po’, staccato dai miei asfissianti pensieri.

Veronica mi ha messo a mio agio e mi sono talmente rilassato che ho preso sonno.
Questo mi ha fatto nelle sedute successive e in quelle che adesso ciclicamente faccio. Mi allontana completamente dallo stress che le mie giornate mi procurano e mi immerge in un momento di pace solo per me, una zona franca, un tempo protetto.”

Michele