fbpx
brush cranio sacrale

POTENZIALITÀ

Nel Craniosacrale l’attenzione è rivolta alla persona e non alla malattia.

È un trattamento non invasivo, non ha controindicazioni ed è particolarmente indicato in periodi di forte stress.

 

Un trattamento Craniosacrale è un’esperienza rilassante e rigenerante, uno spazio neutro dove lasciare andare le tensioni e ricontattare le forze della salute.
Allevia lo stress e il dolore, agisce positivamente sull’umore e sul rapporto col proprio corpo, con sé stessi e con gli altri.
Può diventare un vero e proprio percorso per accrescere le proprie risorse di autoguarigione e ritrovare una rinnovata energia.
In poche parole, un modo semplice per stare meglio.

 

Il Craniosacrale è adatto a tutte le età e condizioni di salute.
Può essere utile in momenti delicati o difficili:
• Nascita: è molto utile per trattare i traumi da parto e le problematiche del neonato
• Infanzia: può aiutare i bambini che sono soggetti a disturbi legati a questa fase (iperattività, deficit di attenzione…)
Adolescenza: è uno dei momenti più delicati nella vita; il Craniosacrale può svolgere un ruolo importante nel supportare il ragazzo (depressione, disturbi alimentari…)
Gravidanza: è una delle fasi di passaggio più delicate e il Craniosacrale può accompagnare la mamma in questo percorso importante, sia dal punto di vista fisico che psicologico
• Vecchiaia: il Craniosacrale può alleviare i dolori tipici dell’età avanzata e può sostenere in maniera dolce e naturale gli anziani nel percorso verso la morte

Inoltre, il funzionamento del Sistema Craniosacrale è strettamente collegato al lavoro di tutti gli altri sistemi, che influenza e da cui è influenzato ( Sistema Nervoso Autonomo, Immunitario, Scheletrico, Endocrino e Cardiovascolare).

 

Perciò è indicato per trattare anche disturbi legati a questi Sistemi, in particolare:
• Sintomi dello stress (stati depressivi e ansiosi, insonnia…)
• Dolori cronici di varia natura (cefalee, dolore alla schiena, alle cervicali e alle giunture…)
• Disfunzioni a livello ormonale (problemi alla tiroide, dolori mestruali…)
• Contusioni, stiramenti, strappi muscolari, colpo di frusta
• Problemi di vista, udito, malocclusione dentale, sinusiti
• Pre e post-interventi chirurgici e cicatrici
• Sostegno nelle malattie autoimmuni e nei trattamenti oncologici
Disturbi psicosomatici (al tratto gastrointestinale, alla pelle…)
Traumi emotivi

 

Il Craniosacrale potenzia le cure che il cliente sta già seguendo: è consigliato anche in collaborazione con la medicina tradizionale e la psicoterapia per potenziarne i risultati ed alleviare gli effetti collaterali dei farmaci.